Commento al Vangelo

stampa

Molto spesso nella mentalità comune il miracolo viene concepito come un dono privilegiato che Dio fa al destinatario. Non è un concetto sbagliato, ma senz’altro è un concetto molto incompleto... 

"Quando verrà il Consolatore che io vi manderò dal Padre, lo Spirito di verità che procede dal Padre, egli mi renderà testimonianza; e anche voi mi renderete testimonianza, perché siete stati con me fin dal principio". 

L’Ascensione di Gesù, da una parte sottrae il Maestro Risorto dal condizionamento della dimensione spazio-temporale, dall’altra lo pone nella situazione di essere presente e vicino a ogni uomo, in ogni luogo e in ogni tempo, perché lì dove opera un discepolo di Gesù opera Gesù stesso insieme con lui.