Editoriale

 La locuzione Boko Haram in lingua hausa significa “l’istruzione occidentale è finita”. Tutto è nato quindi da un movimento contrario alla occidentalizzazione dell’Africa. Ma l’alternativa fin qui emersa è solo quella delle armi, della guerra e di tutte le sue tremendissime figlie: violenze, stupri, razzie, rapimenti, riduzione in schiavitù, terrore e morte.

IN PRIMO PIANO

Alle 11 al Convento san francesco: Gran finale della vetrina cameristica promossa dal Centro Iniziative Culturali di Pordenone a cura dei Maestri Franco Calabretto ed Eddi De Nadai.  Protagonista: Serena Colombera

 La locuzione Boko Haram in lingua hausa significa “l’istruzione occidentale è finita”. Tutto è nato quindi da un movimento contrario alla occidentalizzazione dell’Africa. Ma l’alternativa fin qui emersa è solo quella delle armi, della guerra e di tutte le sue tremendissime figlie: violenze, stupri, razzie, rapimenti, riduzione in schiavitù, terrore e morte.

Il Santo del giorno

Meteo

Meteo Friuli Venezia Giulia

RICETTA