Friuli Occidentale

 l’Istituto Superiore “Il Tagliamento” nella città di Spilimbergo ieri ha inaugurato l'Aiuola della Pace, all'interno di una giornata speciale dedicata alle vsite all'esclusivo roseto e giardino dagli stessi realizzato nel tempo

"Anche nel mondo della cooperazione il settore cultura-turismo-spettacolo - ha commentato Luigi Piccoli, presidente di Confcooperative Pordenone - è stato tra quelli che più hanno sofferto durante l'emergenza sanitaria. Ma adesso vedere che ci sono nuove prospettive e che si sta ampliando l'opera delle nostre aderenti, con Esibirsi tra le più attive vista la sua importanza a livello nazionale, conforta in vista di una piena ripartenza del settore". 

Chi non ha sognato una donazione da uno zio d'America? ebbene, per la Scuola mosaicisti di Spilimbergo questo si è fatto realtà. Un bel riconoscimento è giunto dagli Usa nella persona di Davide Zamagno che ha dichiarato: "Siete i migliori del mondo"

Un archivio di 300 mila fotografie che abbracciano mezzo secolo di storia di Casarsa della Delizia, riportando alla memoria della comunità con affetto volti e fatti: questo il prezioso archivio di Gigi Intorcia, ferroviere in pensione di 79 anni che ha aperto gli scatoloni in cui contiene i negativi fotografici per regalare un viaggio nei ricordi ai suoi concittadini. In mostra una accurata selezione

il Corpo Intercomunale di Polizia Locale Pordenone-Cordenons ha promosso una nuova iniziativa realizzata con il contributo della Regione FVGDirezione centrale autonomie locali, sicurezza e politiche dell’immigrazione

Sabato 23 aprile alle 18 nella Sala Conferenze del Ristorante Al Posta si parlerà de “Il giardino dei dialoghi - Le donne pensano al futuro”, una conferenza che avrà come tema degli approfondimenti tematici sulle pari opportunità nel mondo del vino, tra musica e parole.

Sarà l'edizione della ripartenza dopo l'emergenza sanitaria con un programma pensato all’insegna dei sorrisi e della serenità e avrà per protagonista, ovviamente, il vino eccellenza del territorio ma non solo

I dati raccolti parlano chiaro: nella Destra Tagliamento lo spettro della siccità non è alle spalle, anzi. La pioggia della scorsa settimana ha mitigato la sete dell’agricoltura ma i laghi del Pordenonese continuano a registrare livelli di magra e la portata dei fiumi si è solo in parte ripresa