Portogruaro
stampa

Portogruaro e dintorni: orari delle celebrazioni 1-2-3 novembre

  Il primo novembre oltre alla celebrazione e al ricordo nei cimiteri è anche la Giornata della Santificazione, istituita nel 1957

Parole chiave: Veneto Orientale (2), Cimiteri (2), Portogruaro (31), Santi (6), Morti (7), Celebrazioni (8)
Portogruaro e dintorni: orari delle celebrazioni 1-2-3 novembre

Ricordo - Comunione - Solidarietà - Speranza - sono alcuni degli atteggiamenti che risaltano in questi primi giorni di novembre in cui i fedeli si si recano in chiesa e in cimitero ricordando i propri familiari. Il ricordo va prima di tutto verso le persone con le quali abbiamo condiviso un tratto di strada: familiari, parenti e amici non più fisicamente in mezzo a noi. E poi verso coloro che hanno ricevuto dalla chiesa il titolo di "santi", per il loro esemplare impegno nel mettere in pratica il Vangelo. Con gli uni e gli altri ci sentiamo in comunione e i "santi" possono intercedere a nostro beneficio, con una forza e una energia che a volte ha del "miracoloso". Contagiati dalla solidarietà dei "santi", ci impegniamo ad essere solidali verso i nostri defunti attraverso le opere buone, le preghiere (vd le indulgenze sul pezzo dedicato a Pordenone) e le messe celebrate a loro beneficio.
Il tutto è sostenuto dalla Speranza: una virtù che ci dà la capacità di elevare lo sguardo verso il cielo per intravvedere quella luce che parte da Dio, Padre misericordioso, e vorrebbe inondare la nostra vita, grazie alla morte sacrificale in croce del figlio suo Gesù. Gesto compiuto per Amore. In alcune comunità la preghiera di commemorazione si prolunga sino al ricordo dei "caduti di tutte le guerre e i dispersi".
La liturgia del 1° novembre ha un carattere festoso, il celebrante indossa i paramenti di colore bianco. In questa giornata la Chiesa raccoglie in un’unica solennità il ricordo e la venerazione verso quanti ci hanno preceduto col loro esempio e santità e sono accolti nella gloria di Dio. Fanno da modello e incoraggiano a maturare la personale "vocazione alla santità".
Già nel pomeriggio, spontaneamente, i fedeli entrano nel clima mesto, raccolto e commosso, della "commemorazione dei defunti", posta in evidenza dalla saggezza educativa della Chiesa che incoraggia, il giorno 2 novembre, la proposta di diverse celebrazioni dell’eucaristia, a beneficio di tutti i defunti, ricordati sovente uno per uno, nel caso abbiano lasciato la scena del mondo dal novembre dell’anno precedente.
Non manca la "commemorazione dei caduti di tutte le guerre", lunedì 4 novembre, "Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate". In diverse comunità si anticipa a domenica 3 novembre, per il maggior afflusso di fedeli.
Il 1° novembre la Chiesa propone la "Giornata mondiale della santificazione universale". Entrata nel calendario liturgico della Chiesa Cattolica è stata ideata nel 1957, dal fondatore del "Movimento Pro Sanctitate", il servo di Dio Guglielmo Giaquinta, per annunciare e diffondere la chiamata di tutti alla santità. Tema della giornata di quest’anno è: "L’Amore è rivoluzione. Tutti santi tutti fratelli". E’ l’invito a promuovere nel nostro cuore una rivoluzione che parta dall’impegno di ciascuno per cambiare la vita delle famiglie, irrompendo in ogni ambiente, rinnovando il volto delle comunità, per rendere viva, vera ed efficace, la missione della Chiesa. La scelta invita alla concretezza, alla coerenza, all’audacia e al coraggio, per condividere una "Rivoluzione nell’Amore".

IN CIMITERO
Al Cimitero cittadino, venerdì 1 novembre alle 15 viene celebrata la Messa, nella solennità di Tutti i Santi, presenti i fedeli, i parroci, i sacerdoti e i diaconi dell’Unità pastorale e della città. Alle 20 la recita del Rosario. Per l’occasione, la San Vincenzo cittadina, in collaborazione con gli Scout, distribuisce il "Fiore della solidarietà". Il ricavato va a destinazione delle famiglie bisognose.

SANT’ANDREA
Giovedì 31: Messa pre festiva ore 18.30. Venerdì 1: Messe ore 8.30, 11.00, 18.30. Sabato 2: Messe ore 8, 10.30, 18.30 (alle 10.30 presieduta dal vescovo Giuseppe Pellegrini con particolare ricordo per i Vescovi e i Sacerdoti defunti). Domenica 3: alle 18.30, Messa di commemorazione dei defunti, dall’1 novembre dell’anno precedente, anche di Sant’Agnese.

SANT’AGNESE
31: Messa pre festiva ore 19. 1: Messe ore 10 e 19. 2: Messa ore 19. 3: Messe ore 10 e 19.

COLLEGIO MARCONI
2: Momento di preghiera per gli studenti delle varie classi, a beneficio dei defunti, in mattinata. 3: Messa ore 12.

BEATA VERGINE MARIA REGINA
31: ore 18.30: Messa; alle 20.30 in Oratorio Lectio Dvina o meditazione sulla Parola. I giovani si trovano in Oratorio per la tradizionale "Festa insieme". 1: Messe ore 8.30, 10.30, 18.30. 2: Messe ore 8.30, 18.30 (ricordo dei defunti dell’anno). 3: Messe ore 8.30, 10.30, 18.30. 10: Messa della Festa del Ringraziamento, alle 10.30. Segue la benedizione delle macchine agricole ed esposizione della vita della fattoria, con animali, attrezzi e degustazione antichi sapori.

SANTA RITA
31: Messa ore 17 (Sant’Antonio), 18.30 (Santa Rita). 1: Messe ore 9 (Sant’Antonio), 10.30 (Santa Rita). 2: Messe ore 17 (Sant’Antonio) e 18.30 (Santa Rita, solenne, col ricordo dei fedeli deceduti dal novembre dell’anno precedente). 3: Messe ore 9 (Sant’Antonio), ore 10.30 (Santa Rita).

SAN NICOLÒ
31: Messa pre festiva ore 18.30.
1: Messe ore 8.30 e 11.30. 2: Messa ore 18 (con commemorazione dei defunti dell’anno). 3: Messe ore 8.30 e 11.30.
17: Messa ore 11 con festa del ringraziamento e benedizione dei trattori e autoveicoli.

PORTOVECCHIO
31: Messa pre festiva ore 17.30. 3: Messa ore 9.45.

SANTUARIO NOSTRA SIGNORA DI FATIMA
31: Messa pre festiva ore 18.30. 1: Messe ore 9, 10.30, 18.30. 2 e 3: Messe ore 9, 10.30 e 18.30.

SUMMAGA
31: Messa pre festiva ore 18. 1: Messe ore 10 (in abbazia). In Cimitero: alle 15 celebrazione per i defunti; alle 20 Rosario in Cimitero. 2: Messa ore 15 in cimitero, ore 18 in abbazia. 10: Festa del ringraziamento; alle ore 10.30 messa di commemorazione dei caduti in guerra e benedizione del monumento.

PRADIPOZZO
31: Messa pre festiva ore 18. 1: Messa ore 12.15 in Cimitero; ore 18 Rosario in Cimitero. 2: Messa ore 18 in Chiesa; ore 16: Messa in Cimitero. 3: Messa ore 11 con commemorazione dei caduti di tutte le guerre. Segue la benedizione al monumento dei caduti, con interventi delle Autorità.

BAGNARA
1: Messe: ore 11 (in Chiesa); ore 16: liturgia della Parola in Cimitero. 2: Messa ore 18 in Chiesa.
3: Messa ore 11 con commemorazione dei caduti in guerra.

GIAI
1: ore 9: Messa in Chiesa. 3: Messa ore 9 in Chiesa e commemorazione dei caduti di tutte le guerre.

GRUARO
31: ore 18 Messa. 1: ore 10: Messa in Chiesa; ore 14.30: liturgia della Parola in Cimitero. 2: Messa ore 10.30 in Cimitero. 3: festa di San Giusto, patrono; ore 10 Messa con commemorazione dei caduti.

CONCORDIA
31: Messa pre festiva, ore 18.30. Dalle ore 9 alle 12 e dalle 16 alle 19, in Cattedrale ci sono dei confessori a disposizione per la riconciliazione. 1: Messe ore 7.30 e 10. A Paludetto, Messa ore 9, a Cavanella ore 11. Alle 15: Canto dei Vesperi in Cattedrale e processione al Cimitero. Alle 15.30: celebrazione della Messa in Cimitero, ricordo dei defunti e benedizione delle tombe. Alle 20: Rosario in Cimitero, animato dai cresimandi, con la partecipazione del vescovo Giuseppe Pellegrini. 2: Messe ore 7.30, 9.30. Alle 18.30 nell’eucaristia, sarà eseguita la Messa da Requiem, del Perosi. Alle 20 in Cimitero Rosario animato dagli adolescenti di prima superiore.

SINDACALE
1: ore 11 Messa in Chiesa; ore 14.30: liturgia della Parola in Cimitero con benedizione delle tombe; ore 18: Rosario in Cimitero. 2: ore 10: Messa in Cimitero; ore 18: Rosario in Cimitero. 3: ore 11: Messa.

TESON
1: ore 9.30: Messa. 2: ore 10: Messa. 3: ore 9.30: Messa.
a cura di Leo Collin

Portogruaro e dintorni: orari delle celebrazioni 1-2-3 novembre
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento