Pordenone
stampa

Pordenone, domenica 8 ottobre in Archivio di Stato sul Vajont

Mostra documentaria: Cronache di una tragedia senza fine. Il Vajont nei giornali, dal 1963 ai giorni nostri (15-19). IN MOSTRA ANCHE TESTIMONIANZE DA IL POPOLO

Parole chiave: Vajont (14), Diga (6), Mostra (82), Il Popolo (18), Archivio di Stato (2)
Pordenone, domenica 8 ottobre in Archivio di Stato sul Vajont

A

 

Domenica 8 ottobre 2023 torna la “Domenica di Carta", l’iniziativa promossa dal Ministero della Cultura per valorizzare l’immenso e prezioso patrimonio archivistico e librario custodito nelle biblioteche e negli archivi dello Stato.

            L'Archivio di Stato di Pordenone aderisce anche quest'anno all'iniziativa nazionale proponendo una mostra documentaria pensata per il sessantesimo anniversario del disastro del Vajont del 9 ottobre 1963, intitolata “Cronache di una tragedia senza fine. Il Vajont nei giornali, dal 1963 ai giorni nostri”.

            L'esposizione darà ai visitatori la possibilità di scoprire documenti non ancora consultabili provenienti dalla serie Vajont del fondo Prefettura di Pordenone e in particolare i numerosi ritagli di rassegna stampa in essa contenuti. L'attenzione dello Stato verso le inchieste dei media è infatti altissima sin dai primi giorni dopo la tragedia e si manterrà costante nei mesi e negli anni a seguire: per venire a conoscenza delle informazioni e delle opinioni diffuse sulla carta stampata e attraverso film e documentari, la “rassegna stampa” entra nei fascicoli della Prefettura e giunge fino a noi in ritagli pazientemente estrapolati dalle colonne dei principali giornali nazionali e locali, primi fra tutti il Messaggero Veneto, Il Gazzettino e Il Popolo. Attraverso di essi, i lettori di oggi possono conoscere le tragedie meno note vissute dalle genti del Vajont, che dopo aver perso i propri cari si trovarono a lottare, tra divisioni e contrasti, per ottenere una casa e un lavoro, oltre che dignità e giustizia.

            Selezionati e affiancati da atti e mappe tratte dallo stesso fondo archivistico, i ritagli visionabili in mostra portano la firma di giornalisti e uomini politici del calibro di Tina Merlin e Alvise Coghetto (per l'Unità) e di Gaetano Tumiati, scrittore e giornalista de La Stampa, ma anche dello storico Direttore del Messaggero Veneto Vittorino Meloni e del cronista dello stesso giornale Arrigo Bongiorno, che sulle colonne de l'Unità utilizzava lo pseudonimo di Stefano Falco; a corredo degli articoli, le fotografie in bianco e nero dei luoghi e delle persone, prime tra tutte quelle di Aldo Missinato.

            La mostra, ad accesso libero e gratuito, sarà visitabile domenica 8 ottobre 2023 dalle ore 15 alle ore 19 nelle sale dell'Archivio di Stato di Pordenone in Via Montereale 7.

Pordenone, domenica 8 ottobre in Archivio di Stato sul Vajont
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento