Pordenone
stampa

Estate a Pordenone in Biblioteca

Le attività in programma nelle prossime settimane in città a cura della Biblioteca civica in collaborazione con altre associazioni, letture per tutte le età e mostre

Parole chiave: Glenda Sburelin (1), Pordenone (793), Ortoteatro (21), Dedica (25), Biblioteca civica (6)
Estate a Pordenone in Biblioteca

Le attività che animano la Biblioteca civica riscuotono un grande successo di pubblico e appassionati tutto l’anno. In questa Estate a Pordenone la programmazione punta soprattutto su iniziative per bambini e ragazzi, che si aggiungono agli incontri e alle interessanti mostre aperte a tutti ad ingresso gratuito.

«Prosegue l’attività che interessa soprattutto bambini e ragazzi –sottolinea Alberto Parigi, assessore alla Cultura del Comune di Pordenone– e che presenta anche delle novità, quelle per i bambini che incontrano difficoltà di lettura. Nessun ostacolo dovrebbe limitare l'accesso ai libri, all'ascolto delle storie, alla scoperta dei colori e delle immagini né per chi ha disabilità, né per chi ha difficoltà nella lettura o ancora non conosce bene la lingua. I laboratori e gli incontri organizzati sulla base del progetto culturale inclusivo “Letture senza barriere” è una delle novità dell’estate che ci rende più orgogliosi».

Letture per tutti

“Ogni biblioteca è un’avventura” è la rassegna organizzata dall’associazione culturale Thesis, in collaborazione con Ortoteatro, che crea un filo unico di immaginario e cultura legato al protagonista di Dedica Festival. Giunta alla settima edizione, quest’anno è dedicata alla Francia.

Grazie a questo progetto, la lettura animata per bambini di ogni età esce dal centro città e approda nelle cinque biblioteche di quartiere, arrivando anche nella biblioteca di Cordenons, per concludere il suo tour il primo agosto nel chiostro della Biblioteca civica alle ore 17:00.

Giovedì 10 agosto, sempre a cura di Ortoteatro alle ore 17:00, si terrà una lettura animata speciale, organizzata in sala Teresina Degan, in cui Lucia Roman leggerà alcuni brani da Momo, il romanzo fantastico scritto da Michael Ende.

Momo è una ragazzina orfana con una grande capacità di ascoltare, arrivata in una città senza nome dopo essere fuggita dall'orfanatrofio. Tutti le vogliono bene, fino a quando nel paese arrivano i “Signori Grigi” che dichiarano di essere venuti lì per aiutare gli uomini a risparmiare il loro tempo. In realtà, invece, hanno l’unico scopo di impadronirsi del tempo degli uomini, indispensabile per la loro sopravvivenza. 

Gli abitanti influenzati dai Signori Grigi pensano solo a lavorare e a risparmiare il tempo; l’unica ad andare controcorrente è Momo che, con l'aiuto della tartaruga Cassiope, riesce a liberare il tempo imprigionato e a sconfiggerli. Alla fine, il tempo viene restituito agli uomini e Momo potrà riabbracciare i suoi amici. 

Letture per bambini da 3 a 6 anni

Tutti i venerdì alle ore 17:00 nella Sezione Ragazzi della Biblioteca civica si tiene “Piccole Parole di Carta senza barriere”, l’appuntamento settimanale con le letture ad alta voce che si arricchisce di nuove modalità di lettura e ascolto, grazie all’esperienza maturata con la formazione e i laboratori del Progetto Letture senza barriere.

Laboratori di letture ad alta voce con attività creative per bambini e ragazzi

Sono sei i laboratori intitolati “Se leggo mi diverto!” organizzati tutti i mercoledì mattina di luglio e agosto (escluse le due centrali di agosto) nella Sezione Ragazzi.

Alla lettura a voce alta di una storia segue l’attività laboratoriale, diversificata ad ogni incontro e centrata su un tema e per una specifica fascia di età.

I laboratori destinati ai bambini di 5-7 anni propongono la realizzazione di piccole tavole e riprendono l’esperienza dei laboratori sui libri tattili del progetto Letture senza barriere.

I laboratori del 2 e 23 agosto invitano bambini e ragazzi a inventare insieme delle storie. In particolare, quello del 2 agosto è rivolto a ragazzi dai 10 ai 13 anni e mostra le basi della realizzazione di un libro-game, mentre nel laboratorio del 23 agosto ognuno preparerà una tavola della storia da leggere utilizzando il teatrino kamishibai, un piccolo teatro in legno tipico della tradizione giapponese.

Le mostre

Conclusa l’8 luglio la mostra degli elaboratori degli studenti dell’Istituto Galvani di Cordenons, in Sala Esposizioni è programmata dal 25 agosto al 19 settembre la mostra “Ascolta” di Glenda Sburelin, illustratrice per l’infanzia, docente di illustrazione presso la Scuola Internazionale Štěpán Zavřel di Sarmede, con le tavole dell’albo illustrato “Écoute” (Ascolta) scritto da Paola Franceschini, Balivernes Éditions (Francia 2023).

In chiostro, dal 18 agosto al 3 settembre, sarà esposta la mostra “Pordenone Pedala” per il 50° anno della manifestazione.

Ulteriori informazioni e aggiornamenti sono presenti nella sezione Eventi del sito del Comune di Pordenone e alla pagina estate.comune.pordenone.it

Fonte: Comunicato stampa
Estate a Pordenone in Biblioteca
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento