Cultura e Spettacoli
stampa

Il Craf in diretta: incontri con gli autori sul tema del lockdown

Il Centro di ricerca e archiviazione della fotografia di Spilimbergo organizza quattro appuntamenti online con grandi maestri dell’obiettivo: ogni lunedì dall'8 al 29 giugno

Parole chiave: Foto (10), Lokdown (1), Craf (6), Spilimbergo (17), Coronavirus (230)
Il Craf in diretta: incontri con gli autori sul tema del lockdown

CULTIRA E SPETTACOLO

 

 

Il Centro Ricerca e Archiviazione della Fotografia di Spilimbergo promuove a partire da lunedì 8 giugnoVenti minuti con il CRAF”, quattro incontri online su Facebook prima dell’apertura della 34°edizione della rassegna Friuli Venezia Giulia Fotografia.

Quattro gli appuntamenti proposti – ogni lunedì dall’8 al 29 giugno, sempre con inizio alle ore 19.00 e sempre in diretta Facebook dall’account del CRAF - moderati dal direttore del Centro Alvise Rampini: si tratta di brevi suggestioni, dialoghi che vogliono principalmente incoraggiare riflessioni e confronti sulla fotografia, testimone oculare dell’emergenza sanitaria. Si parlerà di paesaggio urbano, delle nostre montagne, di cultura e dell’atteso cambiamento globale per assicurare un futuro al nostro pianeta”.

Il primo appuntamento “Tutta mia la città. Fotografia degli spazi vuoti”, l’8 giugno, ospiterà il giornalista di “Repubblica” e autore del blog “Fotocrazia” Michele Smargiassi e il fotografo Pierpaolo Mittica, autore di un progetto dedicato alla città di Venezia durante il lockdown.

“Collezioniamo” sarà il secondo appuntamento, il 15 giugno, per scoprire virtualmente il ricco patrimonio conservato alla Fototeca dei Civici Musei di Udine e Trieste con le rispettive responsabili Silvia Bianco e Claudia Colecchia.

Il terzo incontro “Distanziamento naturale in Carnia” con la fotografa Ulderica Da Pozzo e il caporedattore Cultura de “Il Gazzettino” di Pordenone Lorenzo Marchiori racconterà l’isolamento pre Covid-19 della montagna friulana.

Infine, il 29 giugno, l’ultimo incontro “Positivi al cambiamento” con il fotografo Alessandro Grassani e il caporedattore Cultura del “Messaggero Veneto” Oscar D’Agostino, anticiperà i contenuti della mostra di Grassani “Environmental migrants – the last illusion” che aprirà il 3 luglio ore 18 alla Chiesa di San Lorenzo a San Vito al Tagliamento. All’autore verrà assegnato inoltre il premio Friuli Venezia Giulia Fotografia.

Il Craf in diretta: incontri con gli autori sul tema del lockdown
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento