Nelle Parrocchie
stampa

Maggio mese del rosario: Pordenone e pordenonese

Panoramica di parrocchie e luoghi con relativi orari pe rla recita del rosario di maggio in città e in provincia

Parole chiave: Maria; Parrocchie (1), Maggio (17), Rosario (15)
Maggio mese del rosario: Pordenone e pordenonese

La recita del rosario non è solo una espressione di ’religiosità popolare’ incoraggiata nel mese di maggio, recitato in chiesa, oppure nelle borgate o nei quartieri, per gruppi di famiglie. È anche momento nel quale si matura il proprio senso di appartenenza ecclesiale, riflettendo sulla ’Madre del Dio fatto uomo’. Come tale, Lei si è posta in diretto e intimo rapporto con il figlio Gesù, con i discepoli e quindi con la Chiesa, alla quale appartengono i battezzati.
Questa ’dimensione ecclesiale’ è stata sottolineata dal Concilio Vaticano II°, con la scelta di approfondire la figura di Maria, nel contesto della ’Lumen Gentium’, la costituzione dedicata appunto al tema della Chiesa. Ai numeri 66-67 di questo documento, tra l’altro, i fedeli vengono esortati ad ’avere in grande stima le pratiche e gli esercizi di pietà verso di Lei’.
Nel 2002 Papa Giovanni Paolo II, con la lettera apostolica ’Rosarium Virginis Mariae’ si è rivolto all’episcopato, al clero e ai fedeli, sottolineando il valore della pratica del rosario e invitando a prendere tra le mani la ’corona del rosario’, riscoprendola alla luce della Scrittura, in armonia con la liturgia, nel contesto della vita quotidiana (n 43).
"Affinché il Rosario possa dirsi in modo più pieno ’compendio del Vangelo’, è perciò conveniente che, dopo aver ricordato l’incarnazione e la vita nascosta di Cristo (Misteri della gioia), e prima di soffermarsi sulle sofferenze della passione (Misteri del dolore), e sul trionfo della risurrezione (Misteri della gloria), la meditazione si porti anche su alcuni momenti particolarmente significativi della vita pubblica (Misteri della luce). Questa integrazione di nuovi misteri, senza pregiudicare nessun aspetto essenziale dell’assetto tradizionale di questa preghiera, è destinata a farla vivere con rinnovato interesse nella spiritualità cristiana, quale vera introduzione alla profondità del cuore di Cristo, abisso di gioia, di luce, di dolore e di gloria" (n 19).
Nel mese di maggio il fioretto si accompagna, in alcune parrocchie, ad altri eventi, come le prime comunioni e le cresime, nelle quali i ’catechizzandi’ e le loro famiglie, vengono posti sotto il manto di Maria, spesso donando loro la corona del rosario. Si ringrazia quanti hanno segnalate tempestivamente gli orari e gli appuntamenti.

San Marco
Alla chiesa del Cristo la coroncina del rosario si recita alle 9.30, il mercoledì e il sabato; alle 18.30 il lunedì, martedì, giovedì e venerdì. Alla chiesa della Santissima Trinità, alle 20.30 dal lunedì al venerdì, come informa il parroco don Orioldo. Sabato 4 maggio ci sarà un pellegrinaggio a Castelmonte e Cividale. Per prenotazioni: Paola: 366.5333209-. Sotto il manto di Maria vengono posti anche quanti partecipano all’assemblea parrocchiale, venerdì 3 maggio, dalle 20.30, in duomo, con la prospettiva di avviare il nuovo ’Consiglio Pastorale Parrocchiale’.

Santuario delle Grazie
Dal 2 maggio, ogni settimana, dal lunedì al venerdì, alle 20.30 c’è la recita del Rosario, accompagnata da una riflessione mariana. Sotto il manto di Maria vengono posti anche quanti, mercoledì 8 maggio, alle 20.30 partecipano alla "Messa di consolazione", preceduta (alle 20.00) dalla recita del rosario, presenti alcuni confessori.
Sotto il manto della Madonna delle Grazie vengono posti anche i 7 ragazzi che domenica 19, alle 11.00 si accostano per la prima volta all’eucaristia, accompagnati dalle rispettive famiglie e dalla comunità.
Come pure quanti, venerdì 31, parteciperanno all’inaugurazione del restaurato Organo Mascioni, del 1975. Il concerto del maestro Daniele Toffolo, sarà preceduto dalla recita del rosario alle 20.30.

San Giorgio
Il rosario si recita in chiesa alle 17.30 ogni giorno, dal lunedì al venerdì. Vengono affidati a Maria anche altri appuntamenti del mese, come la festa dei lavoratori, il 1° maggio, memoria di san Giuseppe artigiano; l’incontro sulla Parola, i giovedì, alle 18.35, in Oratorio, con a meditazione sulle letture della domenica; e la devozione del 1° ’venerdì del mese’ (3 maggio), con la Comunione portata agli anziani e ammalati. Il sabato, alle Chiesa della Sacra Famiglia, i devoti di Padre Pio animano il rosario alle 17.50 - prima della messa pre festiva delle 18.30.

San Francesco
La recita del rosario in chiesa si tiene lunedì, martedì, giovedì e venerdì alle 17.30; il mercoledì alle 8.00; il sabato alle 17.00 e la domenica alle 8.30, come informa il parroco don Martino. Inoltre il rosario si recita, da Lunedì 6 maggio, presso Maria Teresa Del Santo, in via Noncello, alle 20.30, dal lunedì al venerdì. Presso la famiglia Uniati, in via Dogana Vecchia, dal lunedì al venerdì, alle 20.30. Mercoledì 8 maggio, in chiesa, alle 20.30, si tiene un incontro intitolato: ’Perché il Rosario’, aperto a tutti. Sabato 18 maggio, alla messa delle 18.00, quattro adolescenti della comunità riceveranno il sacramento della Confermazione, presenti le famiglie, i santoli e la comunità, anch’essi posti sotto il manto di Maria.

San Giovanni Bosco
Il rosario si recita in chiesa ogni giorno feriale alle 18.00, prima della messa, come informa il parroco don Gaetano. Alle 20.30, a rotazione, presso qualche famiglia che segnala la disponibilità.
Mercoledì 1° maggio, alle 20.30 ci sarà l’apertura solenne e festosa del mese mariano. Così pure venerdì 31, festa della Visitazione di Maria, con la chiusura del cammino mariano.
Venerdì 24 maggio si celebra la festa di Maria Ausiliatrice, cara alla tradizione educativa salesiana. Alle 18.00 c’è la messa solenne. Alle 20.30 il rosario itinerante nell’accogliente cortile del Don Bosco.

Torre Sant’Agostino
Il rosario si recita in chiesa, dal lunedì al venerdì, alle 20.30; il sabato alle 18.00, prima della messa festiva. Per una decina di serate è prevista la recita anche presso alcune zone pastorali, disponibili di anno in anno.

Sacro Cuore e Immacolata
Il rosario si recita alla chiesa del Sacro Cuore, alle 17.30, il lunedì, mercoledì, venerdì e sabato - segue la messa. All’Immacolata ogni sabato alle 17.30.
I venerdì, alle 20.00 si recita nelle seguenti località: il 3: presso l’area di Casa Colvera; il 10 al Condominio Del Piero in Vial Rotto; il 17 alla chiesa dell’Ospedale; il 24 presso il condominio in Via del Carabiniere; il 31, chiusura del mese mariano all’Immacolata, seguito da un momento conviviale.
Sotto il manto di Maria viene posto anche il novello sacerdote don Luca Toffolon, che domenica 5 maggio, celebra la sua prima messa al Sacro Cuore alle 11.00.
Così pure i fedeli che sabato 11 maggio, partecipano alla messa pre festiva delle 18.00 e poi si fermeranno alla ’assemblea parrocchiale’, per riflettere sull’andamento della parrocchia.

Beato Odorico
Nel mese di maggio il rosario si recita in chiesa, dal lunedì al venerdì, alle 17.30.

Cristo Re, San Ulderico, Borgomeduna
La recita del rosario, nel mese di maggio, si tiene col seguente orario, come informa don Claudio: dal lunedì al venerdì: chiesa di San Giuseppe, alle 17.30; a Cristo Re, alle 18.30; a Sant’Ulderico, ore 20.00. Il gruppo delle catechiste sta preparando un segno da condividere con i catechizzandi, in onore della Madonna.
Sotto il manto di Maria sono stati posti anche i bimbi che si sono accostati per la prima volta all’eucaristia il 21 aprile, a Cristo Re. A San Giuseppe il 28 aprile. Come pure gli adolescenti che domenica 14 aprile a Borgomeduna hanno ricevuto la ’confermazione’ dei doni dello Spirito Santo, con la cresima.

Vallenoncello
Il rosario si recita, nel mese di maggio, alla chiesa di Valle alle 17.00; alla parrocchiale alle 17.30; alla Sede degli Alpini alle 18.00; in Via Tomadini alle 19.30. Venerdì 3 maggio viene portata la comunione agli ammalati, posti anch’essi sotto il manto di Maria. Domenica 26 maggio, solennità della Santissima Trinità, alla messa delle ore 9.00 verrà impartita l’Unzione degli Infermi. Sabato 1 giugno, alle 20.30 ci sarà la Messa in Piazza a Valle.

San Lorenzo
Nella chiesa di Roraigrande, durante il mese di maggio, il rosario si recita alle 17.45, dal lunedì al venerdì. Anche presso alcune famiglie che si stanno rendendo disponibili, sarà possibile celebrare il ’fioretto’.
Sotto il manto di Maria vengono posti anche il gruppo di ragazzi e ragazze di quarta elementare che domenica 5 maggio, si accostano per la prima volta all’eucaristia, alle 11.00 in ’Sala don Veriano’ (Oratorio). Oltre che la festa in onore della ’Mamma Celeste’ si creano i presupposti per la festa di tutte le Mamme - e delle rispettive famiglie.
Altro momento gioioso è previsto domenica 12 maggio, con la chiusura dell’anno catechistico, presenti tutti i gruppi, dai ragazzi, agli adolescenti, ai giovani, che hanno condiviso il cammino formativo di catechesi, dalla 2^ elementare alla 3^ media, con don Flavio e il generoso gruppo di catechisti ed animatori. L’appuntamento è alle 11, in ’Sala don Veriano’.
Sotto il manto di Maria vengono posti anche quanti si renderanno disponibili a svolgere un servizio ecclesiale nel nuovo ’Consiglio Pastorale Parrocchiale’ e quanti collaborano al suo rinnovo, dal 18 al 24 maggio.

Santi Ilario e Taziano
Nella chiesa di Torre il rosario si recita ogni sera in chiesa alle 20.30. Eccetto al martedì e venerdì, giorni nei quali lo si recita nel giardino della Scuola parrocchiale per l’infanzia "Giuseppe Lozer", ove c’è una ’grotta’ dedicata alla Madonna; viene fatta anche una particolare preghiera per la pace. Il tema del ’fioretto’ di quest’anno è ispirato alla ’Dignitatis Humanae’, la dichiarazione conciliare sulla ’libertà religiosa’, promulgata da Paolo VI nel 1965. Sotto il manto di Maria viene posta anche la celebrazione di sabato 4 maggio, alle 18.30, presenti i vari gruppi di catechesi, con le rispettive famiglie: è dedicata alla figura indimenticabile di monsignor Giuseppe Lozer, nel 50° anniversario. In suo onore ci sarà anche una rappresentazione teatrale, che segna la conclusione dell’anno catechistico. Nei giovedì, su richiesta, ci sarà anche la visita e benedizione delle famiglie, poste anch’esse sotto il manto di Maria.

Grotta del Seminario
Il ’fioretto’ si recita dal lunedì al venerdì alle ore 20.45, itinerante, lungo il viale del Seminario o, in caso di maltempo, in chiesa. Inoltre mercoledì 1° maggio c’è la festa dei chierichetti o ministranti, dalle 8.00 alle 12.30, con pranzo al sacco. Agli eventuali gruppi che vogliono partecipare durante la settimana, è consigliato di prenotare allo 0434.508611.

San Bartolomeo, Corva
Il rosario si recita in chiesa il lunedì alle 15.00; il mercoledì e venerdì alle 17.30; il sabato alle 18.30. Al Capitello di via Passo, dal lunedì al venerdì alle 20.30. Presso la famiglia Corazza-Gaiarin, il lunedì e mercoledì alle ore 20.30. Sotto il manto di Maria vengono posti anche i tredici adolescenti che domenica 5 maggio, dal Vescovo Giuseppe riceveranno il sacramento della Cresima.

Chiesa dell’Ospedale
Dal lunedì al venerdì il rosario si recita alle 14.30 e alle 18.45. Il giovedì c’è anche adorazione eucaristica.
Leo Collin

Maggio mese del rosario: Pordenone e pordenonese
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento