Pordenone
stampa

Pnleggebooklovers ultimo incontro dell’anno

Appuntamento mercoledì 29 novembre alle 20.30 a Palazzo Badini per leggere il romanzo di Claudia Petrucci “Il cerchio perfetto”

Parole chiave: lettura (6), lettori (3), libri (46), pordenonelegge (147)
Pnleggebooklovers ultimo incontro dell’anno

"Il cerchio perfetto" di Claudia Petrucci (Sellerio), sarà il romanzo al centro dell’ultimo appuntamento 2023 di pnleggebooklovers, il gruppo di lettura di pordenonelegge rivolto ai lettori che amano condividere e confrontarsi.

All’incontro del mese scorso – dedicato al romanzo di Paolo di Paolo “Romanzo senza umani” (Feltrinelli) – le tre guide dei pnleggebooklovers, Odette Copat, Monia Merli e Federica Pivetta, hanno avanzato le loro proposte a tema Halloween: "Il cerchio perfetto" di Claudia Petrucci (Sellerio), presentato da Monia Merli; "Abbiamo sempre vissuto nel castello" di Shirley Jackson (Adelphi), suggerito da Federica Pivetta e "Blackwater" di Michael McDowell (Neri Pozza), primo volume della saga gothic horror amata da Stephen King, proposto da Odette Copat.

Ed è stata il consiglio di Monia Merli il più votato dal gruppo di lettura, che ne discuterà mercoledì 29 novembre all’ultimo appuntamento del 2023 di Pnleggebooklovers, alle 20.30 a Palazzo Badini.

Anche per questo ultimo appuntamento del 2023 di pnleggebooklovers – che Fondazione Pordenonelegge.it ha già deciso di proseguire nel 2024 – dieci posti saranno messi a disposizione di nuovi curiosi che vorranno avvicinarsi al gruppo di lettura. Per partecipare all’incontro di mercoledì 29 novembre le iscrizioni sono già attive sul sito pordenonelegge.it (cliccando alla voce mypnlegge). Info: Tel. 0434.1573100 mail segreteria@pordenonelegge.it.

Due donne lontane nel tempo, una casa che le accomuna e le unisce, due vite che sembrano avvicinarsi e sovrapporsi nella circolarità di una tensione appassionante.

Nell’architettura vorticosa de Il cerchio perfetto scaturiscono relazioni impreviste, si profila un’idea di amore egoista e manipolatorio, si indaga una giovinezza protesa sul vuoto. Ovunque si avverte il fardello di un passato mai risolto, ed emerge l’idea di una possibile maternità nonostante un mondo che incombe minaccioso con le sue trasformazioni. È un romanzo sottilmente inquietante e teso, capace di sorprendere in ogni pagina.

Fonte: Comunicato stampa
Pnleggebooklovers ultimo incontro dell’anno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento