Pordenone
stampa

Aspettando natale a Pordenone: il 10 dicembre biblioteche protagoniste e l'11 concerto Gospel al Concordia

Il 10 tutti in biblioteca e l'11 coro gospel d'eccezione per aspettare il Natale che viene

Parole chiave: Natale (23), Pordenone (447), Gospel (1)
Aspettando natale a Pordenone: il 10 dicembre biblioteche protagoniste e l'11 concerto Gospel al Concordia

Martedì 10 dicembre protagoniste del Natale a Pordenone sono le Biblioteche, di centro e di quartiere. Due gli appuntamenti per i più piccoli: il laboratorio Aria di Natale, per bambini e bambine dai 5 ai 10 anni nella biblioteca di Torre e Matilda mi racconti una storia?, letture ad alta voce per bambini e bambine dai 0 ai 6 anni e i loro genitori a cura di Daniela Dose nella sezione ragazzi della biblioteca civica. La saletta Degan ospita alle 15 il progetto Leggiamo insieme, letture per studenti delle scuole superiori e alle 17 l’ultima conferenza della professoressa Marina Sparavier, nell’ambito degli eventi programmati dall'Assessorato alla cultura di Pordenone per ricordare i 30 anni dalla caduta dal muro di Berlino "Memorie dal Muro a 30 anni dalla caduta, 1989-2019". L’attenzione si focalizzerà sulla DDR, la Repubblica Democratica Tedesca, paese contraddistinto da un sistema politico repressivo, ma che, pur nelle contraddizioni, aveva una sua eccellenza all'interno dei paesi del Blocco Orientale. La conferenza metterà dunque in rilievo gli aspetti meno noti della parte orientale della Germania.

 

Mercoledì 11 dicembre
Si presenta all’insegna del tutto esaurito (gli ultimi biglietti in prevendita si possono trovare da Musicatelli e all’Aldo Moro di Cordenons) per il Concerto che vedrà protagonista The Charleston Gospel Choir , mercoledì 11 dicembre all’Auditorium Concordia alle 21, nell’ambito del GospeLive Festival, realizzato da Dinamicità Associazione Culturale, in collaborazione con la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, il Comune di Pordenone (Natale a Pordenone), Comune di Roveredo in Piano, Comune di Cordenons, Comune di Aviano, Associazione Pordenone Giovani e Pordenone Blues Festival. Una serata – arricchita anche dalle letture in friulano della compagnia teatrale “I Tecknicolor” - che verrà aperta da un omaggio Leonardo da Vinci da parte dell’artista Giulio Masieri, col suo progetto di musica visiva, che suonando e dipingendo con la tela Sonora rievocherà la maestria del genio italiano. Il progetto artistico del Charleston Gospel Choir vede l’unione di due straordinari artisti quali Mildred Daniels, Tony Washington e un grandioso gruppo di cantanti e musicisti provenienti da Charleston (South Carolina). Il concerto mette in luce la stupenda e straordinaria voce classica di Mildred Daniel, definita “The Songbird” per le sue straordinarie doti vocali che vantano collaborazioni artistiche con Shirley Caesar, Yolanda Adams, Fred Hammond, Marvin Sapp e Vicky Winans , solo per ricordarne alcuni e di Tony Washington, cantante con uno stile gospel & R&B dalla voce “falsetto“ che riesce magicamente a librarsi in un canto soulful straordinariamente emozionante e raffinato, al punto da superare in bellezza e seduzione altre forme di canto profano. The Charleston Mass Choir, sono apprezzati in tutto il mondo con il loro sound che si riflette su meravigliose armonie e potenti assoli, creando un’esperienza indimenticabile per ogni spettatore.
Durante la serata la Sez. Pordenonese AIL raccoglierà̀ offerte libere per il progetto gestione Ciasa Nuta Mangina Lama di Marsure Aviano. Gli alloggi ospiteranno gratuitamente i pazienti e i loro famigliari durante il percorso di cura nei centri medicali della Provincia.

Aspettando natale a Pordenone: il 10 dicembre biblioteche protagoniste e l'11 concerto Gospel al Concordia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento