Friuli Occidentale
stampa

Sabato 18 giugno a Cordenons: convegno sull'impatto della guerra nella nostra economia

Sabato 18 giugno ore 16.30 a Cordenons presso la Sala consiliare del Centro Culturale Aldo Moro (via Traversagna 4) si terrà l’evento: “Guerra, dollaro e scontro tra monete. Cittadini ed imprese: cosa aspettarsi per il futuro?”.

Parole chiave: Guerra (56), Ucraina (44), Economia (12), Soldi (2)
Sabato 18 giugno a Cordenons: convegno sull'impatto della guerra nella nostra economia

Sabato 18 giugno ore 16.30 a Cordenons presso la Sala consiliare del Centro Culturale Aldo Moro (via Traversagna 4) si terrà l’evento: “Guerra, dollaro e scontro tra monete. Cittadini ed imprese: cosa aspettarsi per il futuro?”.

All’evento si tratterà degli effetti della guerra in Ucraina per cittadini e imprese, relativamente alla situazione valutaria internazionale, alle prospettive e ai rischi per il dollaro e l’euro in rapporto con le altre valute, e sulle possibili ricadute import-export per le aziende, in concomitanza con una serie di problematiche economiche strutturali e indotte (es. inflazione) per poter capire come reagire dal punto di vista del semplice cittadino e della singola impresa. E, perché no, tentare di generare consapevolezza sugli organi politici e le istituzioni col fine di intervenire velocemente in una situazione che corre veloce verso una crisi difficilmente gestibile, nella quale i problemi saranno estremamente rilevanti: carenza di materie prime per l’industria, elevata inflazione, crisi del debito pubblico, carenze alimentari, potenziale crisi di lavoro, il tutto condito con una potenziale crisi valutaria alle porte.

L’intento è quello di fornire agli spettatori gli strumenti cognitivi ed informativi per poter comprendere i meccanismi di movimento di quel sistema oscuro che regola la nostra vita di tutti i giorni.

All’evento saranno relatori il dott. Fabio Dragoni, laureato presso Uni Bocconi che ama dichiarare che “ero un liberista che non capiva un accidente. Dal 4 febbraio 2014 mi occupo di moneta e libertà”, imprenditore, manager e giornalista de La Verità; la dott.ssa Ilaria Bifarini, scrittrice ed economista, laureata presso Uni Bocconi, che dal 2016 ha deciso di cambiare vita e invertire rotta anche lei con l’uscita del suo libro nel 2017 “Neoliberismo e manipolazione di massa. Storia di una bocconiana redenta”, con cui avvia una riflessione critica e profonda sulla dottrina neoliberista; infine sarà relatore il dott. Gianluca Campo, laureato all’Uni Cattolica, analista di politiche pubbliche, già autore del libro “Monetizzazione del debito pubblico e vincolo di bilancio”, vincitore del prestigioso Premio Mario Luzi.

Introduzione e conclusioni saranno a cura dell’Associazione ReteMMT Friuli Venezia Giulia che promuove l’evento. Ingresso libero e gratuito Per maggiori informazioni e prenotare il posto scrivere a fvg@retemmt.it o consultare il sito www.retemmt.it

Fonte: Comunicato stampa
Sabato 18 giugno a Cordenons: convegno sull'impatto della guerra nella nostra economia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento