Friuli Occidentale
stampa

Cinemadivino a San Vito: in Cantina Bagnarol “Piccolo Corpo”

Giovedì 22 giugno al via la rassegna che prevede sette film in altrettante cantine. Si inizia con il pluripremiato "Piccolo corpo", con introduzione della produttrice Nadia Trevisan

Parole chiave: Cinema (150), vino (4), Cinemazero (99), Laura Samani (3)
Cinemadivino a San Vito: in Cantina Bagnarol “Piccolo Corpo”

Sette serate con sette film d'autore, accompagnati da buon vino e cibo: giovedì 22 giugno si riaccendono gli schermi di CinemaDivino, la rassegna itinerante di Cinemazero, realizzata in collaborazione con Le donne del vino FVG e Ville Venete, che porta la settima arte nelle migliori cantine e ville venete del territorio. Il primo appuntamento è nella suggestiva cornice della cantina Bagnarol di San Vito al Tagliamento, con il premiatissimo “Piccolo corpo” di Laura Samani. Sarà presente la produttrice, Nadia Trevisan, titolare di Nefertiti film, con sede proprio a San Vito, per una serata tutta made in FVG.

Il film debutto della regista triestina, dramma aspro e misterioso, epico e viscerale, è ambientato in una piccola isola del nord-est italiano, in un inverno agli inizi del '900. La protagonista, la giovane Agata, perde sua figlia alla nascita. In assenza di respiro, la bambina non può essere battezzata, secondo tradizione cattolica. La sua anima è quindi condannata al Limbo, senza nome e senza pace. Ma una voce arriva alle orecchie di Agata: sulle montagne del nord c'è un luogo dove i bambini vengono riportati in vita il tempo di un respiro, quello necessario a battezzarli...

Le serate di CinemaDivino, che proseguiranno ogni giovedì fino al 3 agosto, iniziano alle 19:30 con un aperitivo degustazione cui segue la visita in cantina, per poi passare alla cena a buffet alle 20:30 e alla proiezione del film dalle 21:30, con biglietto unico a 30 euro. La prenotazione è obbligatoria (scrivendo a: fvgcinemadivino@gmail.com o via WhatsApp al 329 360 6165).

La rassegna prosegue giovedì 29 giugno, con "Il meglio deve ancora venire" di Alexandre de la Patellière e Matthieu Delaporte, abbinato a Borgo Veritas di Maron di Brugnera. La terza serata, il 6 luglio, sarà all’Agriturismo Fossa Mala di Fiume Veneto, con la proiezione di "Io, lui, lei e l'asino", di Caroline Vignal. Il 13 luglio sarà la volta della Cantina Ca’ Modeano di Palazzolo dello Stella, con "La cena dei cretini" di Francis Vebder e quindi di Borgo Conti della Torre di Morsano al Tagliamento che ospiterà il quinto appuntamento - giovedì 20 luglio -, con "Toglimi un dubbio" di Carine Tardieu. "Un profilo per due" di Stéphane Robelin verrà proiettato il 27 luglio presso l’azienda agricola Elisabetta Cichellero Najma di Pasiano di Pordenone. Il 3 agosto "Un divano a Tunisi" di Manele Labidi Labbé sarà il film di chiusura della serata finale alla cantina Pitars di San Martino al Tagliamento.

Fonte: Comunicato stampa
Cinemadivino a San Vito: in Cantina Bagnarol “Piccolo Corpo”
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento