Cultura e Spettacoli
stampa

Pordenone: il 10 agosto “Notte Magica di S. Lorenzo” in concerto

Il 10 alle 21 in piazza XX settembre con l'Accademia Naonis: luna e musica e gran finale con la Moonlight serenade

Parole chiave: San Lorenzo (1), Naonis (3), Concerto (43)
Pordenone: il 10 agosto “Notte Magica di S. Lorenzo” in concerto

Non può mancare dal calendario dell’estate 2023 dell’Accademia Naonis l’appuntamento con la Notte Magica di S. Lorenzo”, atteso evento dell’Estate a Pordenone promossa dall’Amministrazione comunale e realizzato con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, di PromoTurismoFVG e della Fondazione Friuli, che giovedì 10 agosto alle 21 in piazza XX settembre (con ingresso libero) vedrà sul palcoscenico dell’Arena Fondazione Friuli l’Orchestra Naonisdiretta da Alberto Pollesel, nel suggestivo concerto a tema “Dal tramonto all’alba”.

L’idea del tramonto, della notte, dei sogni cullati dalla luce della luna, dell’apparire di un nuovo giorno crea un poetico viaggio lungo il trascolorare delle misteriose ombre notturne, dall’oscurità fino al ritorno dell’alba e del sole. Molti sono gli autori che hanno preso ispirazione dal denso immaginario della notte e che dunque si adattano perfettamente a una emozionante serata di musica sotto le stelle. Tra le pagine che saranno proposte in concerto, incantevoli brani di musica colta, come la celebre Serenata di Mozart “Eine Kleine Nachtmusik” o arie dal repertorio di Rossini, J. Strauss, G. Fauré, F.P. Tosti, dove domina spesso il tema del “sogno”, fino ad arrivare alla seducente “Moonlight Serenade” di Glenn Miller e ad altri celebri “song” di Frank Sinatra, A.L. Webber, H. Mancini, ma anche di Mina o Fred Buscaglione. Per offrire al pubblico un programma così eclettico e ricco di sfumature, saranno sul palco, insieme alla compagine orchestrale, anche due voci soliste di grande talento. Elvira Cadorinpianista, organista e cantante con una formazione specialistica nella musica antica e un’importante esperienza in formazioni cameristiche, è una musicista eclettica, attiva anche nell’esecuzione di musica etnica, e più recentemente, spesso scelta da compositori contemporanei per l’interpretazione di nuove partiture, ma anche componente di formazioni attive in repertori più leggeri, dall’operetta al musical al pop d’autore. Selena Colombera, soprano con studi rivolti in particolare ala musica da camera dell’Otto-Novecento, si è perfezionata con maestri del calibro di Renato Bruson, Fiorenza Cedolins, Cecilia Gasdia, Barbara Frittoli. Vincitrice nel 2018 del Concorso di canto cameristico “C.A. Seghizzi” di Gorizia e premiata nel Concorso “E. Respighi”, è attualmente già avviata ad una brillante carriera internazionale, con un repertorio volutamente non legato ad un unico genere, che comprende la liederistica (J. Brahms, F. Schubert, R. Schumann, C. Schumann, F. Liszt), il repertorio italiano (R. Leoncavallo, Ottorino ed Elsa Respighi, G. Sgambati, P. A. Tirindelli, F. P. Tosti, M. E. Bossi, G.F. Malipiero, G. Martucci), quello europeo ed mondiale (L. Bernstein, B. Britten, M. De Falla, G. Fauré, A. Ginastera, M. Ravel, D. Šostakovič, P. I. Tchaikovsky, S. Rachmaninoff), per formazioni cameristiche e orchestrali. Inoltre vanta molte “prime esecuzioni” di compositori viventi e nella lirica per ragazzi (di P. Valtinoni, L. Gregoretti, P. Furlani), oltre ad aver interpretato diversi ruoli soprattutto in opere di Verdi, Mascagni, Puccini.

 

Info e approfondimenti nel sito web www.accademianaonis.it e sulle pagine social della Naonis.

Pordenone: il 10 agosto “Notte Magica di S. Lorenzo” in concerto
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento