Cultura e Spettacoli
stampa

Dedica: domani a Cinemazero Corniche Kennedy

Venerdì 24 marzo alle 20.45 proiezione del film di Dominique Cabrera che ritrae la gioventù di Marsiglia, tratto dall’omonimo libro di Maylis de Kerangal. Nel pomeriggio le premiazioni del concorso studnti

Parole chiave: Marsiglia (1), Maylis de Kerangal (8), Dedica (20), Thesis (4), Cinemazero (90)
Dedica: domani a Cinemazero Corniche Kennedy

Si rinnova l’incontro fra letteratura e cinema al festival Dedica, in corso a Pordenone fino a sabato. Domani, venerdì 24, a Cinemazero, alle 20.45, sarà proiettato “Corniche Kennedy”, film diretto da Dominique Cabrera nel 2016, tratto dall’omonimo libro della scrittrice al centro della rassegna, Maylis de Kerangal, magnifico ritratto di gioventù alle prese con un rito di passaggio adolescenziale. La scrittrice francese dialogherà in sala con Riccardo Costantini, responsabile degli eventi di Cinemazero e di Pordenone Docs Fest, prima di lasciare spazio sul grande schermo alle avventure di un gruppo di ragazzi che passano l’estate nei pressi di Marsiglia saltando pericolosamente in acqua dalla Corniche Kennedy. Una poliziotta con l’incarico
 di supervisionare quella parte di costa li osserva con 
il binocolo, vuole arrestare dei trafficanti di droga ai quali uno dei ragazzi è legato. Ragazze e ragazzi, spensierati come si può essere a diciotto anni, che ridono sul bordo dei precipizi, sfidano la forza di gravità e le vertigini, tuffandosi dall’alto. Tra tolleranza zero e gusto del proibito, le cose prenderanno una brutta piega...

nel pomeriggio, alle 15, come accade a ogni edizione del festival, uno dei momenti più intensi per l’autore protagonista è l’incontro con i suoi lettori più giovani. Un’emozione che si rinnoverà domani, nel convento  di San Francesco, dove avranno luogo anche le premiazioni del concorso “Parole e immagini per Maylis de Kerangal” al quale hanno partecipato 600 ragazzi, suddivisi in 30 classi di cinque scuole superiori (liceo Leopardi Majorana e liceo scientifico Grigoletti di Pordenone , liceo Le Filandiere e Isis Sarpi di San Vito al Tagliamento, liceo artistico Galvani di Cordenons) con 163 elaborati ispirati dai libri della scrittrice francese.

Ci saranno anche alcuni ospiti speciali legati al più noto dei romanzi di Maylis de Kerangal, “Riparare i viventi”, che ha al centro un trapianto di organi, libro che ha spinto alcune studentesse partecipanti al concorso a intervistare Roberto Peressutti, direttore del Centro regionale trapianti Fvg: sarà presente insieme  a Marialaura Martin, presidente regionale Aido, Associazione Italiana donatori organi e Antonio Zille presidente Aido di Porcia.

Fonte: Comunicato stampa
Dedica: domani a Cinemazero Corniche Kennedy
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento