Cultura e Spettacoli
stampa

Casarsa: mostra "Il vangelo secondo Matteo" scatti fotografici dal set del film di Pasolini

L’inaugurazione della mostra è fissata per venerdì 12 aprile alle 18 al terzo piano della Casa Colussi (foto Cineteca di Bologna)

Parole chiave: Pasolini (34), Casarsa (56), Casa Colussi (3), Film (33)
Casarsa: mostra "Il vangelo secondo Matteo" scatti fotografici dal set del film di Pasolini

Conclusa la mostra su Pasolini e la Callas, il Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa apre lo spazio dedicato alle mostre temporanee, al terzo piano di casa Colussi, sede del Centro stesso, a una nuova mostra: "Il Vangelo secondo Matteo", che resterà aperta dal 12 aprile al 18 agosto.
Pasolini girò quel film dopo un soggiorno ad Assisi, alla Pro Civitate Christiana: dalla lettura di quel Vangelo, il regista realizzò un film di grande spessore emotivo e spirituale.
Sul set del film c’era il fotografo Angelo Novi (1930-1997) uno dei più grandi fotografi di scena del cinema italiano, che ha lavorato sui set di registi come Bertolucci, Bolognini, Comencini, Lattuada, Sergio Leone: ora vengono esposte circa 40 foto di scena. La mostra - curata da Roberto Chiesi e realizzata in collaborazione con la Cineteca di Bologna - non solo documenta l’aspetto visuale e materiale di un’opera cinematografica importante, ma stimola ricerche, approfondimenti e nuovi studi sull’autore e dunque contribuisce a far conoscere al vasto pubblico il patrimonio di storia e di conoscenza che il Centro Studi elabora, conserva e diffonde in un calendario continuo di iniziative ed eventi, rendendolo organismo di spicco a livello nazionale e polo catalizzatore per l’intera regione.
L’inaugurazione della mostra è fissata per venerdì 12 aprile alle 18 (N.Na)

Casarsa: mostra "Il vangelo secondo Matteo" scatti fotografici dal set del film di Pasolini
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento