Cultura e Spettacoli
stampa

Al Paff! inaugurata la mostra sui creatori di Shaun e Galline in fuga

Inaugurata la mostra dedicata al creatore di Shaun the Sheep, Galline in fugaPirati! Briganti da strapazzo. Per l'occasione sabato 13 al Paff ci sarà un laboratorio di stop motion e la proiezione proprio di Pirati! Il sindaco Alessandro Ciriani ha consegnato a sir Peter Lord il sigillo della città, alla presenza anche del Ministro Luca Ciriani

Parole chiave: shaun (6), galline in fuga (1), paff (30), vita da pecora (1), Pirati! (1), sir Peter Lord (1), Aardman studios (3)
da sx Sir Peter Lord, Alessandro Ciriani, Giulio De Vita

In occasione della mostra che inaugura venerdì al PAFF!, le proposte combinate prendono il via già il giorno seguente, sabato 13 maggio, nella sede dell’International Museum of Comic Art: alle 15 un laboratorio di stop-motion, aperto a bambini e ragazzi dai 7 ai 15 anni, permette di apprendere in modo divertente e interattivo la teoria e le tecniche di base di un procedimento che ha fatto la storia dell’animazione e degli effetti speciali per il cinema.

A seguire, alle 16.30, nell’auditorium del PAFF! ci sarà la proiezione del film “Pirati! Briganti da strapazzo” del 2012, candidata al Premio Oscar, in cui i disegnatori degli Aardman Studis spingono più in là l’animazione con pupazzi di plastilina e latex contaminandola con la computer grafica: il risultato è un film con profondità, scenari e animazioni di ampio respiro che fanno da cornice a una storia di sovversivo divertimento.

E al termine del film si potrà ammirare in mostra il favoloso galeone lungo 5 metri dei pirati oltre agli arnesi scoppiettanti di Wallace, l’orto di Gromit, i set di Shaun the Sheep, la macchina volante di Galline in fuga.

Per informazioni e prenotazioni degli appuntamenti di sabato 13 maggio www.paff.it.

La mostra ripercorre la storia di Peter Lord e David Sproxton, i fondatori di Aardman Studios dal 1966 (quando a 12 anni creano per gioco il loro primo cartone animato, che vendono per 15 sterline alla BBC) fino ad alcuni dei loro più iconici film in <+cors>stop motion<+tondo>, in un viaggio che descrive tutto il processo di realizzazione cinematografica. A Pordenone, il percorso si espande rispetto alle altre mostre già realizzate (Melbourne, Seoul, Parigi e Francoforte, solo per citarne alcune) per includere alcuni incredibili contenuti visibili per la prima volta, come alcune parti tratte dallo speciale musical delle feste Un pettirosso di nome Patty (2021), nominato agli Oscar e ai BAFTA, di cui sarà possibile vedere alcuni disegni e il pupazzo originale. Inoltre, è presente in anteprima nazionale la nuovissima serie CGI dello studio Lloyd of the Flies (2022) e lo spettacolo in stop motion per bambini nominato ai BAFTA The Very Small Creatures (2021), mai distribuiti in Italia. 

Fonte: Comunicato stampa
Al Paff! inaugurata la mostra sui creatori di Shaun e Galline in fuga
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento