Pordenone
stampa

Pordenone: inaugurata a Palazzo Ricchieri la mostra “Tra sacro e profano” del pittore pordenonese Umberto Martina

Umberto Martina, artista nato a Dardago di Budoia nel Friuli il 12 luglio 1880 e morto a Tauriano il 14 gennaio 1945. la mostra è visitabile fino al 12 giugno.

Parole chiave: Umberto Martina (1), Ricchieri (1), Museo (18)
Pordenone: inaugurata a Palazzo Ricchieri la mostra “Tra sacro e profano” del pittore pordenonese Umberto Martina

Sabato 7 maggio ha inaugurato a Palazzo Ricchieri la mostra “Tra sacro e profano” del pittore pordenonese Umberto Martina, artista nato a Dardago di Budoia nel Friuli il 12 luglio 1880 e morto a Tauriano il 14 gennaio 1945.

L'esposizione, proposta all'interno dell’iniziativa Fuori Salone in occasione di Pordenone Arte 2022, è visitabile fino al 12 giugno.

La città di Pordenone, in occasione dell'evento fieristico Pordenone Arte 2022, da 3 anni diventa sede di un Fuori Salone artistico che propone nei locali del suo museo civico mostre dedicate ad artisti del territorio.

Dopo Lucchi nel 2019 e Celiberti nel 2020, l’omaggio di Pordenone Fiere è dedicato quest’anno a  Umberto Martina, con un'esposizione di circa 35 tele, provenienti quasi interamente da collezioni private, che raccolgono alcuni esempi della produzione artistica di questo pittore che si è distinto come ritrattista sempre dibattuto fra l’adesione agli schemi di un linguaggio tardo ottocentesco, suggestioni liberty, la necessità di adeguarsi alle richieste della committenza.

Un evento raro e prezioso per ammirare opere alcune delle quali mai esposte al pubblico.

Le parole dell'assessore alla Cultura del comune di Pordenone, Alberto Parigi:

«Nessuno è profeta in patria. E Pordenone, in questo, non fa eccezione: noi Pordenonesi siamo forse gli ultimi a renderci conto della grande ricchezza di intelletti e bellezza che questa città ha prodotto e produce tutt'oggi.

Ecco perché è più che azzeccata un'iniziativa come quella della Fiera di Pordenone, di esporre le opere del celebre pittore Umberto Martina, figlio della nostra città.

Un progetto artistico di riscoperta, in una terra dove il binomio arte e artigianato -e quindi cultura e saper fare - è spesso segno distintivo di grandezza ed eccellenza.

Talvolta i protagonisti moderni e contemporanei della storia e della cultura cittadina sono troppo poco conosciuti. Colmando questo gap possiamo investigare e scoprire meglio le nostre radici e la nostra identità.

Proprio questa è l'intenzione dell'amministrazione comunale di Pordenone, facendo rete con partner istituzionali e privati per dare risalto al tessuto culturale e artistico della città e attuare la giusta combinazione di cultura e divulgazione».

Pordenone: inaugurata a Palazzo Ricchieri la mostra “Tra sacro e profano” del pittore pordenonese Umberto Martina
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento