Pordenone
stampa

Per una settimana a scuola a piedi o in bici

Dal 20 al 24 marzo torna l’iniziativa indetta a livello nazionale dalla Fiab che invita bambini e ragazzi degli istituti scolastici di Pordenone ad andare a scuola a piedi o in bicicletta. Tante le iniziative tra cui venerdì 24 la Marcia in Blu

Parole chiave: Pedibus (1), Ciclobus (1), Marcia in Blu (3), Fondazione Autismo (1), Piccoli Passi (1), Fiab (4)
Per una settimana a scuola a piedi o in bici

Dal 20 al 24 marzo torna l’iniziativa indetta a livello nazionale dalla Fiab che invita bambini e ragazzi degli istituti scolastici di Pordenone ad andare a scuola a piedi o in bicicletta. In queste cinque giornate, presso le scuole primarie in cui è già attivo (Rosmini, De Amicis, Padre Marco, Radice, Gozzi, Da Vinci, Beato Odorico e Narvesa), funzionerà regolarmente il servizio Pedibus con i consueti orari. Il servizio sarà aperto a tutti i bambini, anche a coloro che non hanno formalizzato l’adesione all’inizio dell’anno, così da consentire loro di sperimentare questo modo diverso, divertente ed ecologico di andare a scuola. Anche i genitori saranno agevolati da questa iniziativa, potendo lasciare i propri bimbi al capolinea o alle fermate lungo il percorso, evitando così di doverli accompagnare a scuola in auto e riducendo l’inquinamento.

L’associazione pordenonese “Piccoli passi”, guidata dalla presidente Sara Biscontin e nata per promuovere tra i bambini la mobilità dolce nei percorsi casa-scuola, fornisce i dettagli sulle 13 linee di Pedibus e sul Ciclobus: tutte le info sui percorsi si trovano alla pagina www.piccolipassi.online. Al capolinea e lungo i percorsi sono installati dei cartelli che forniscono le informazioni relative a quella linea, da dove inizia e a quale scuola conduce.

Ma veniamo alle attività organizzate a Pordenone per la settimana dal 20 al 24 marzo. Martedì 21 tutti i Pedibus saluteranno la Primavera con un simbolo a tema. Lo stesso giorno, una classe della Edmondo De Amicis di Borgomeduna farà un’uscita con il Ciclobus fino al velodromo Bottecchia, dove i bambini parteciperanno ad un laboratorio su percorso didattico allestito dalla Polizia Locale, grazie all’ospitalità degli “Amici della pista”.

Per tutta la settimana, nell’orario corrispondente ad ingresso e uscita da scuola, il parcheggio sul retro della Leonardo da Vinci a Vallenoncello sarà interdetto alle auto, pertanto si invita ad utilizzare il parcheggio della chiesa, della palestra o a servirsi del Pedibus che, al ritorno, percorrerà il bel sentiero sull’argine del fiume Noncello. Per garantire il rispetto dell’ordinanza, sarà presente un agente di Polizia Locale. Inoltre giovedì 23 marzo, nel parcheggio chiuso al traffico, verrà allestito un percorso stradale didattico, utilizzato dalla scuola per svolgere alcuni laboratori in collaborazione con la Polizia Locale. Sempre giovedì 23 marzo alla Da Vinci sarà attivo anche il Ciclobus, con partenza e arrivo al parcheggio del supermercato Visotto. Giovedì 23 e venerdì 24 anche i bimbi della sezione “grandi” della scuola dell’infanzia di Vallenoncello saranno potranno unirsi al Pedibus della primaria, che per queste due giornate implementerà il numero dei suoi volontari.

In occasione di questa iniziativa si sperimenterà il nuovo percorso Pedibus per la Gaspare Gozzi del quartiere San Gregorio, con presenza di un agente davanti alla scuola, mentre il Ciclobus della scuola Padre Marco d’Aviano (quartiere Cappuccini) funzionerà tutti i giorni della settimana. Durante queste giornate gli agenti della Polizia Locale saranno presenti anche davanti alle scuole Padre Marco, Lombardo Radice e Beato Odorico per verificare e agevolare il rispetto dell’ordinanza relativa all’attivazione delle “strade scolastiche”.
Per concludere la settimana, venerdì 24 marzo tutti i Pedibus parteciperanno alla “Marcia in blu”, durante la quale tutti i piccoli camminatori indosseranno un indumento blu. La Marcia è dedicata alla Fondazione Bambini e Autismo per sensibilizzare su questo tema, così verranno calcolati i km percorsi dai bambini e comunicati alla Fondazione, a cui sarà inviata una foto di gruppo per mostrare vicinanza alle loro iniziative.

Si invitano le scuole a divulgare tra i bambini e le famiglie il programma di “Tutti a scuola a piedi o in bicicletta”, soprattutto per promuovere tra gli alunni l’adesione a Pedibus e Ciclobus, senza la necessità d’iscrizione. Inoltre, nella settimana dal 21 al 24 marzo si invitano i genitori a non raggiungere – se possibile – la scuola in auto, per favorire lo svolgimento dell’iniziativa. Un ringraziamento va ai volontari e alla Polizia Locale del Comune di Pordenone che renderanno possibile questa iniziativa ludica, educativa, ecologica e sociale.

Per informazioni sul Pedibus e sui vari percorsi www.piccolipassi.online o scrivere a piccolipassiets@gmail.com  

Fonte: Comunicato stampa
Per una settimana a scuola a piedi o in bici
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento